"Cucinare è come amare.. o ci si abbandona completamente o si rinuncia."

sabato 25 gennaio 2014

Torta con noci al miele di arancio

Buongiorno a tutti e buon weekend! Puntualmente, ogni weekend, il tempo decide di mettersi contro tutti e, puntualmente, fa capolino la voglia di coccolarci con un bel dolcetto in una triste giornata di pioggia. La ricetta che pubblicherò è una rivisitazione di quella della Parodi, l'ho riadattata secondo le mie preferenze e i miei gusti. E' una ricetta che mi ha subito stimolato l'appetito vista la non presenza di burro nella frolla (cosa che prediligo quasi sempre) e il contrasto miele-noci nel ripieno, qualcosa di eccezionale. La ricetta originale prevedeva l'utilizzo della farina integrale e delle albicocche essiccate, io queste ultime le ho eliminate e la farina integrale l'ho sostituita con quella di grano tenero OO. Inoltre, ho volutamente utilizzato il miele di arancio poichè lo preferisco a quello di millefiori avendo una consistenza corposa e un sapore più delicato che non rende affatto stucchevole l'intera torta. Ma, bando alle ciance, iniziamo ad impastare:

Ingredienti per una tortiera di 23 cm di diametro:

Per la frolla all'olio:

450 gr. di farina OO
150 gr. di zucchero semolato
3 uova intere
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina (facoltativa)
la scorza di un limone grattuggiato
150 gr. di olio di semi
1 pizzico di sale

Per il ripieno:

150 gr. di noci sgusciate
100 gr. di miele di arancio

Per decorare:
Zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Preparare la frolla mettendo in una ciotola capiente la farina, lo zucchero, il lievito, gli aromi e mescolare rapidamente. Unire l'olio e il sale e creare un impasto sabbioso, successivamente, unite le uova, uno alla  volta, creando un panetto compatto. La pasta, essendo con l'olio, non necessita di riposo. Successivamente, prendete una tortiera oliata e infarinata e rivestitela di pasta frolla non troppo spessa perchè durante la cottura tenderà a lievitare. Prepariamo il ripieno e mettiamo in una ciotolina le noci e il miele e mescoliamo. Bucherelliamo la base della frolla con una forchetta e versiamo le noci col miele e ricopriamo il tutto con un'altro disco di pasta frolla. Inforniamo a 180° per circa 50 minuti in forno statico, una volta cotta fatela raffreddare e decoratela con zucchero a velo e...buon appetito!



6 commenti:

  1. Mi piace molto la tua rivisitazione di questo dolce, approvo l'idea di omettere le albicocche.....assolutamente da provare, così mi appunto la ricetta. Buon week end!

    RispondiElimina
  2. Sì sì provala è leggera e non te ne pentirai! Fammi sapere! Buon week end anche a te;-)

    RispondiElimina
  3. mi piace mi piace mi piace....ottimo il miele d'arancia!

    RispondiElimina
  4. Concordo concordo concordo! ;-)

    RispondiElimina
  5. fidatevi l'ho provata e posso dire che si tratta di un dolce davvero davvero buono e creativo..per nulla stucchevole !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ho rivisitato a mia gusto e piacimento una ricetta della Parodi..esperimento riuscito! :-)

      Elimina